05 novembre, 2007

donna che decisamente non ama troppo!

Mi aggiravo dubbiosa tra i miei libri, alla fine dopo vari giri ho scelto titubante "donne che amano troppo" libro non comprato da me, ma regalato da mia sorella... non come regalo ma come un "lo vuoi tanto io non lo leggerò mai?" avendo già tanti feltrinelli ordinati per sfumatura di colore, questo azzurrino ci stava proprio bene... staziona da almeno da un anno lì, indisturbato tra gli altri libri scelti e desiderati...
ho pensato che potevo leggerlo.
Da premettere che io non sono una donna-che-ama-troppo, non mi ci avvicino neanche... forse in certi momenti è stato così anni fa, ma adesso proprio no. Adesso tento di amare me stessa ma è una relazione tormentata :P
Ho pensato che magari avrei trovato qualcosa di utile per conoscermi un pò,sempre di donne si tratta, magari qualcosa si poteva trovare... pensiero che è durato fin quando l'autrice circa a pagina 10 ha definito questo un libro-aiuto... se pensi di aiutarmi non mi aiuti, mi urti e basta...
Ho letto velocemente una 50ina di pagine saltando le parti che mi sono sembrate troppo patetiche, è emerso che l'infanzia è la cartina tornasole dei futuri rapporti con gli uomini... che i rapporti con i genitori fanno da stampo a quello che poi si andrà a cercare in un compagno (oh povera me)...ho letto poco ma quel poco mi è bastato per capire che non sono ancora così disperata... ce la posso ancora fare!!
Mi rendo conto che ripercorro sempre lo stesso schema, con le varianti del caso, ma fondamentalmente il mio atteggiamento non cambia... grandi speranze,grandi sogni, grandi paranoie... fine dei sogni, fine delle paranoie fine delle speranze.
Cercavo una pseudo analisi a questo mio schema,che di certo non è poi molto originale, ma questo è... però i drammi di quel libro sono troppo spropositati, io non sono una crocerossina con la vocazione dell' "io ti salverò", nè tanto meno una che si cerca lo stesso problema all'infinito... a me piace variare!!
Conclusione... anche se mi dico che ce la posso fare,di certo non sto messa bene... è patetico il solo considerare di leggere un libro con questo titolo, o no?
me la posso vantare che non l'ho comprato io però :P

Curves of my life

Il profumo delle mani

Questa foto non ha riscosso molto successo, eppure a me piace molto... voi che ne dite?

8 commenti:

marina ha detto...

L'infanzia può essere una cartina tornasole delle nostre future relazioni... Ma io credo che in ogni momento, anche nell'infanzia, e quindi con le nostre capacità -bambine, siamo noi a scegliere... mettendo le fondamenta dei nostri legam ifuturi. C'è sempre una forma di libertà. E una possibilità di cambiare lungo il cammino..altrimenti saremmo esseri passivi e deresponsabilizzati... nel bene e nel male. Per me non è così. Io credo negli esseri umani e nella loro capacità di acquisire consapevolezza e scegliere. [scusa... deformazione professionale...Non potevo evitare]

Captain's Charisma ha detto...

dici che l'infanzia è la cartina al tornasole per i rapporti con l'altro sesso ? oddio, a me le bimbe stavano tutte sulle balle...mi preoccupo ?

samanta ha detto...

Ecco... a parte il fatto che io quel libro me lo son comprata da sola e che, pare, fossi in me mentre lo compravo, mi rispecchio in tutto quel che dici... in questo periodo amo solo me... forse perchè è giusto che sia così dopo aver avuto un passato di "donna che ha amato troppo". Ti abbraccio...

Samanta ha detto...

Dimenticavo... io quest'immagine la trovo "densa"... pare proprio di sentirlo quel profumo. E poi le tue foto... mi sono persa nel guardarle poco fa... una più bella dell'altra... immagini che parlano...

Un sorriso piccola...

Lilla ha detto...

Ma chi è che stabilisce quando ... "è troppo"??? C'è un metro?? Si ama da 1 a 10 ... ops ... io amo 10 e lode .... questo è troppo!!!
Secondo me si ama e basta, quando sentiamo "amore" verso qualcuno o qualcosa ... non c'è un limite da rispettare ...
PS1: ... ehm ... non ho ricevuto nessuna mail da indirizzi che non conosco ... quindi ... o non me l'hai ancora inviata ... o me la sono persa ... o (probabile) non ho capito cosa intendevi!!!
PS2: io, invece, questa foto la trovo bellissima ... sarà che una delle prime cose che guardo in una persona ... sono proprio le mani!! :-)
Baci!!!

Donatella ha detto...

Io non solo l'ho comprato e letto, ma ho comprato e letto anche il secondo libro e mi sono piaciuti entrambi :-P
Ciao bedda! Un bacione

Anonimo ha detto...

a me l'ha fatto comperare la mia psicoterapeuta.....e alla fine (ancora oggi) dico "no!no!non sono una donna che ama troppo" ma evito di fare il conto perchè non te lo voglio dire l'ultimo fallimento amoroso quanto mi è costato!!!

certo che noi donne ce ne diciamo di balle!!!
buona domenica cara serena :)

chi@r@ ha detto...

quella prima ero io ...e che c*** quì su libero mi tocca scrivere tutto....scusami serena e ri-ciao!!