29 settembre, 2008

Divagazioni #1



A volte basta una parola non detta, un chiarimento poco chiaro, un rimandare a domani, una speranza svanita, e il tempo, come una calamita, ti trascina al momento in cui tutto è già fatto, tutto è definitivamente deciso.
Tutto è lontano, tutto diventa poco importante, tutto è semplicemente passato...
Guardi indietro, magari ci sono rimorsi e rimpianti, perchè ci sono sempre entrambi, magari ci sono anche altre sensazioni, ma sono sfocate, senza linfa... non c'è dolore non c'è rabbia c'è la sensazione e la certezza di non poter tornare indietro a rimettere tutto a posto.
e va bene così.